h1

Ciao Maria Teresa!

marzo 29, 2018

Grazie per questo testo che mi hai dedicato. Ti ricorderò sempre !     

                   ECLISSI DI  LUNA

                   ad Angela Corbini Barillari,

dolce amica.

 

La luna era mesta e solitaria,

il sole con la sua grossa mole

l’aveva coperta ed oscurata

Avvolta  da fitte tenebre

lei si sentiva gelida, smarrita,

persino emarginata

nella sua bionda femminilità

 

Sapeva di essere impreparata

per abbagliare l’astro

di cui sera invaghita.

Il fulgido Imperatore del cielo,

non era uno dei soliti pianetini

che le ruotavano intorno

 

La pallida Selene

sognava invano che un caldo

raggio di sole l’ambisse

la terra arida e infeconda

col  bacio arroventato.

E la stordisse di fremiti

e  trepide carezze.

Come le marine brezze

stracciano gli ombrelloni

quando giocano nell’arenile.

 

                Mercoledì, 17 aprile 2013

 M Teresa Santalucia  Scibona

Tratto da:

Risultati immagini per i capricci della luna maria teresa santalucia scibona

Annunci
h1

Serie “Nuove cattedrali” 2014 – 2017 di Daniele Sasson

novembre 17, 2017

 Dal 20 Novembre 2017 al 19 Gennaio 2018
mostra visitabile negli orari della Biblioteca

Biblioteca multimediale Roberto Ruffilli

Vicolo Bolognetti, 2
40125 Bologna

Inaugurazione Mostra fotografica Lunedì 20 Novembre ore 18.00

http://www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/id/93098

 

h1

Solosettefoto : Sette Luoghi di Fall Cheihk

marzo 26, 2017

Inaugurazione mostra fotografica

h1

Daniele Sasson

marzo 26, 2017

Vetrinetta permanente allestita alla Biblioteca multimediale Roberto Ruffilli di Bologna. A sinistra per il centenario della nascita di Guglielmo Achille Cavellini (2014), a destra catalogo dell’ultima mostra nel 35° anniversario della fondazione de IL PRISMAmultimedia, Siena (2016 opere di di Blasi, Sasson, Sciarra e Tozzi). — presso Bologna Galleria Comunale Ruffilli.

L'immagine può contenere: spazio al chiuso

h1

Charlie

gennaio 10, 2015

L’identità è un’esigenza irrinunciabile, ma di sola identità si muore. Bisogna alleggerire l’identità per renderci disponibili allo scambio e alla comuicazione” (Francesco Remotti)

Charlie

 

h1

Polìbio di Megalopoli. – Storico greco (n. 200 circa – m. 120 circa a. C.)

maggio 13, 2014

Attualità del pensiero di Polibio:

La corruzione è insita nell’uomo come il tarlo nel legno e la ruggine nel ferro

h1

Michele Mari: una poesia

marzo 13, 2014

Se mi emoziona
pensare una targhetta sul citofono
con i nostri cognomi congiunti
se prima di addormentarmi
mi studio di variarla
in ottone
in ferro smaltato bombé
in plastica oro a caratteri rossi
in plastica grigia a caratteri blu
in cartoncino manoscritto
nell’antica striscia del dymo
immagina
quanto male mi faccia
pensare a un figlio in cui congiunti
fossero i nostri occhi

Questa poesia di Michele Mari (tratta da Cento poesie d’amore a Ladyhawke, Einaudi, 2007) viene da www.ilprimoamore.com/testo_404.html